Houston abbiamo un problema

  Le donne rappresentano il 52% della popolazione totale europea, ma solo il 34,4% dei lavoratori autonomi dell’UE sono donne e il 30% delle start-up sono femminili. Allo stesso tempo, per la maggior parte degli anni e dei paesi in cui sono disponibili i dati, le donne registrano un tasso di disoccupazione più elevato rispetto agli uomini. Il problema è molto più grave per le donne di età superiore ai 40 anni, poiché è ancora più difficile per loro trovare un’occupazione ed entrare (o rientrare) nel mercato del lavoro. Per le donne in cerca di lavoro con più di 40 anni, trovare un’occupazione è una sfida. Essendo disoccupate da molto tempo, qualcuna potrebbe dover affrontare ulteriori presupposti negativi. Mettere insieme genere, età e disoccupazione prolungata è qualcosa che rende le donne di età superiore ai 40 anni un gruppo svantaggiato di cittadine. Pertanto, le principali preoccupazioni dei datori di lavoro riguardo alle donne disoccupate over 40 e di lunga durata che cercano lavoro sono:

  • le loro competenze non sono aggiornate
  • la loro esperienza è obsoleta
  • il loro costo supera il loro valore
  • rischio di assunzione

 

Controlla qui!

  Per le ragioni sopra esposte, un numero crescente di donne indica come soluzione al proprio problema di diventare imprenditrice, concentrandosi sull’imprenditoria digitale.